Ringraziamenti - Cosa resterà di me?

Vai ai contenuti

Menu principale:

Ringraziamenti



A tutti i musicisti, capaci di regalare la loro arte senza chiedere nulla in cambio.

A Pino Pintabona, fotografo, discografico e amico per l’elaborazione grafica della copertina e per l’aiuto entusiasta prestato in tutte le fasi del lavoro.

A Cristina Mantisi, artista a 360°, nel caso specifico fotografa, donna di ineguagliabile elasticità mentale e versatilità.

A Lidia Malinconico e Rosanna Balocco per il tempo dedicato alla presentazione di "Cosa Resterà di me?"

A Glauco Cartocci e Maria Luisa Madini per lo sforzo di analisi dell’opera.

A Franco Piccolini per le notti passate a "regolare i suoni".

A Flavio Valente per aver contribuito alla organizzazione degli aspetti economici legati alla commercializzazione dell’opera.
 
Alle famiglie degli autori, ancora una volta … comprensive.

Agli autori, intraprendenti, instancabili, entusiasti, trascinatori e, almeno in questa pagina … immodesti.

All’A.I.A.S. Savona Onlus per la passione che dedica agli assistiti e alle loro famiglie, gioiello prezioso nella nostra città.

Alla Cooperativa Augusto Bazzino di Savona per aver creduto nel progetto, finanziandolo e garantendo di fatto il maggior contributo possibile alla causa benefica.

Un grazie anche a:

  • Black Widows Records per l’aiuto in fase di realizzazione del supporto musicale e della parte grafica.

  • Lizard Records per l’indirizzamento musicale.

  • Associazione Culturale LiberArti (di cui gli autori fanno parte) per l’aiuto organizzativo.


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu