OAK - Cosa resterà di me?

Vai ai contenuti

Menu principale:

OAK

Musicisti


OAK
www.oaksound.com

Nonostante gli OAK riconoscano nei Jethro Tull una delle loro maggiori influenze, il lavoro svolto dal gruppo guidato dal cantante polistrumentista Jerry Cutillo è dal 1993 ricco di spunti creativi e originali. La loro musica infatti abbraccia atmosfere vintage, sonorità moderne e risonanze etniche della lontana Siberia. Gli OAK hanno dato vita in tutti questi anni ad una autentica macchina del tempo, sempre in equilibrio tra suoni futuristici e risonanze vintage. Negli anni si sono susseguiti diversi cambi di formazione, ma la band ha sempre conservato il proprio carisma rivendicando un posto tra i gruppi più longevi e prolifici del vecchio e nuovo millennio. Ben nutrita la discografia, impreziosita da collaborazioni con grandi artisti, come Glenn Cornick, Maartin Allcock, David Jackson. Di grande rilievo anche l’attività live, ricca di special guests  come Clive Bunker o Barrriemore Barlow.


OAK eseguono per "Cosa resterà di me?" il brano inedito n. 8 intitolato “Carry on” di Jerry Cutillo

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu