Marcello Capra - Cosa resterà di me?

Vai ai contenuti

Menu principale:

Marcello Capra

Musicisti

MARCELLO  CAPRA
www.marcellocapra.com

Chitarrista compositore, inizia a suonare in un gruppo beat The Flash, attivi nella seconda metà degli anni sessanta. Nel 1971 fonda il gruppo rock-progressive  Procession, nel 72 pubblica l’album “Frontiera”, distribuito da RCA italiana. Negli anni a seguire inizia a collaborare con Raffaella De Vita nello spettacolo “Canti e voci di Raffaele Viviani”, poi con il cantautore Enzo Maolucci nei concerti e spettacoli come “Songraffiti” nel disco “Barbari e Bar”, in seguito collabora con Tito Schipa Junior in recitals e in un album, partecipa ai tours italiani di John Martyn e Dave Cousins.  Nel 1978 esce il suo primo album solista “Aria Mediterranea” dove inizia a sviluppare uno stile chitarristico sempre più personale e preciso, punto forte delle sue proposte a venire; diventerà infatti uno dei nomi di spicco della scuola “Flatpicking” europea. Marcello Capra realizzerà otto altri lavori solisti e svariate collaborazioni per altri artisti, gli ultimi sono stati pubblicati e prodotti da Electromantic Music. Molte sono le Conventions internazionali in cui ha presentato apprezzati concerti e seminari.



MARCELLO  CAPRA per "Cosa resterà di me?" esegue il brano inedito n. 3 intitolato "Oltre"

 
Torna ai contenuti | Torna al menu