Lincoln Veronese - Cosa resterà di me?

Vai ai contenuti

Menu principale:

Lincoln Veronese

Musicisti

LINCOLN VERONESE
www.lincolnveronese.com

Compositore, chitarrista e cantante, matura le sua formazione artistica nell'ambito della musica rock-progressive suonando, fin dagli anni ’70, musica dei Jethro Tull, Genesis, King Crimson, Yes, ecc.
Nel 1995 partecipa al doppio Cd tributo ai Genesis, con gruppi italiani e stranieri, dal titolo "The River of Constant Change" prodotto dalla Mellow Record. Nel 2000 partecipa al Cd tributo italiano ai Jethro Tull "Song for Jethro" prodotto dall'etichetta fiorentina "Il Popolo del Blues" ed "Itullians" mentre nel 2001 esce il suo primo Cd di musica d'autore dal titolo "Tesori sommersi", co-prodotto con il cantautore Goran Kuzminac. Dal 2001 in poi cura la produzione artistica, gli arrangiamenti e le chitarre negli album di Goran Kuzminac ("Primo di Sequals", "I Successi", "Nuvole straniere"e "Dio suona la chitarra" - 2010).
Per la musica dei Jethro Tull si esibisce nei concerti con il gruppo “LINCOLN QUARTET”, tribute band ufficiale italiana, assieme al flautista Fabio Bonacotta, il bassista Iacopo Gobbato, il tastierista Andrea De Nardi, il batterista Manuel Smaniotto nonchè con Clive Bunker, drummer originale dei Jethro Tull.
Con la stessa band, unitamente ad una sezione d’archi, si propone tutt’oggi nelle piazze e nei teatri del nord Italia, con la rivisitazione dei brani più rappresentativi in versione orchestrale tratti dal panorama Rock-Progressive degli anni ’70.


LINCOLN VERONESE per "Cosa resterà di me?" esegue il brano inedito n. 11 intitolato “Povero fino in fondo”

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu