Istruzioni per l'uso - Cosa resterà di me?

Vai ai contenuti

Menu principale:

Istruzioni per l'uso

Il “contenitore” Cosa resterà di me? può essere utilizzato in diversi modi, tutti probabilmente soddisfacenti. Si può leggere, si può ascoltare o solo guardare, senza seguire un ordine preciso. Sentiamo comunque il dovere di suggerire una via preferenziale affinché si arrivi al giusto apprezzamento dell’opera, un metodo da utilizzare almeno una volta, in fase di primo approccio. Nel prologo si entra in contatto con una storia che nasce e prosegue sino all’incontro con la prima fotografia/storia. A quel punto il primo brano musicale, abbinato alla fotografia, diventa il sottofondo della lettura e prosegue oltre di essa. In questo tempo rimanente ogni lettore potrà reagire a modo proprio, avendo davanti agli occhi l’immagine e nelle orecchie la musica corrispondente, realizzando così una sorta di interattività che potrà rimanere intimistica, nell’ambito della lettura, o essere condivisa attraverso una pubblicazione sul blog di questo sito.
L’epilogo chiude, infine, il racconto guida riportando tutti alla realtà quotidiana.
"Cosa resterà di me?": un libro ... PROGressivo da vivere veramente in modo attivo!!!

Athos & Massimo


 
Torna ai contenuti | Torna al menu