Airportman - Cosa resterà di me?

Vai ai contenuti

Menu principale:

Airportman

Musicisti

AIRPORTMAN
www.airportman.com


Airportman è un progetto musicale che nasce nell’estate 2003 per iniziativa di Giovanni Risso e Marco Lamberti.  Nel 2002 esce il primo demo-cd che si inititola "2.45 AM", e a seguire, nel 2003, “Di terra e d’Ombra”; in quell’anno entra a far parte del progetto Paolo Bergese e nel 2004 viene pubblicato “Inverno in Divenire”, mentre nel 2005 esce “Son(g)”, il tutto autoprodotto. Nel 2006 entrano nella scuderia della Lizard Records e nasce “Off”; nel 2007 “Rainy Days”,nel 2008 “Letters”, nel 2009 "Weeds" con Tommaso Cerasuolo; sempre nel 2009 esce "Tree", brano inserito nella compilation “Shiver Vol 1”.  Nel 2010 è la volta di “The Road” (un lavoro inspirato dall’omonimo romanzo di Corman Mc Carthy). Nel 2011 esce "Non a caso", brano con Stefano Giaccone su compilation "Addosso!", per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Sempre nel 2011 esce l'ultimo lavoro intitolato "Nino e l'inferno".
Componenti: Giovanni Risso: chitarre acustiche e chitarre elettriche - Marco Lamberti: chitarre acustiche, chitarre elettriche, pianoforte, harmonium contrabbasso e basso elettrico - Paolo Bergese: vibrafono, percussioni, basso chitarre basi elettroniche e rumori - Giacomo Oro: chitarre, pianoforte - Francesco Alloa: batteria sonagli percussioni e dischi


AIRPORTMAN per "Cosa resterà di me?" eseguono il brano n. 4 "Behind Blue Eyes" (P. Townshend)
rivisitato da AIRPORTMAN

 
Torna ai contenuti | Torna al menu